Orientamento #STEM

Orientamento #STEM

Dai tuoi interessi al mondo del lavoro

Gli istituti tecnici superiori

Che cosa sono gli ITS e come sono organizzati
 

Gli istituti tecnici superiori (ITS) sono scuole di formazione a cui si accede dopo il diploma; hanno una durata di 4-6 semestri, a seconda dei casi, e prevedono lo studio di materie tecnico pratiche e uno stage in azienda. Al termine del percorso è richiesto il superamento di verifiche finali e viene rilasciato un diploma e l’Europass diploma supplement (un documento nato per favorire il riconoscimento del titolo nell’Unione europea). I corsi biennali e triennali permettono di ottenere una qualifica equipollente, rispettivamente, al quinto e al sesto livello del Quadro europeo delle qualifiche (EQF).

Requisiti di accesso

Per accedere è necessario superare un test d’ingresso. Dal punto di vista dei requisiti, bisogna aver conseguito un diploma di scuola superiore quinquiennale, oppure quadriennale unito alla frequenza di un corso annuale IFTS. Inoltre, è necessario conoscere l’informatica e la lingua inglese, ma sono previsti corsi integrativi per chi non ha maturato queste competenze.

Collegamento con il mondo del lavoro

Lo scopo di queste scuole è quello di formare figure professionali specializzate in ambito tecnico sulla base delle esigenze concrete del mondo del lavoro. Per questo motivo, le lezioni devono essere tenute per almeno il 50% da personale che proviene dalle aziende, le quali fanno parte anche della commissione che conduce le verifiche finali.

Sempre per garantire un collegamento tra la formazione e le esigenze del mondo del lavoro, sono coinvolti nell’organizzazione dei corsi anche gli enti locali. Inoltre, le scuole sono organizzate in collaborazione con istituti tecnici o professionali, per garantire anche un collegamento e una continuità del processo formativo dal percorso scolastico all’istruzione superiore.

Quali corsi sono disponibili

Attualmente sono stati attivati 117 ITS sul territorio italiano. Dato il rilievo per l’economia di questo tipo di formazione, nel PNNR sono previsti numerosi interventi e finanziamenti per ampliare questa offerta nei prossimi anni.

Gli ITS sono orientati principalmente a fornire personale con elevate competenze professionali per quella che viene chiamata l’industria 4.0, caratterizzata dell’introduzione pervasiva dell’uso delle tecnologie digitali in tutte, o quasi, le fasi del processo produttivo, della gestione e della vendita di prodotti e servizi.

I corsi sono attivati sulla base delle reali o presumibili esigenze dei singoli territori e, attualmente, riguardano queste aree:

  • efficienza energetica
  • mobilità sostenibile
  • nuove tecnologie della vita
  • nuove tecnologie per il Made in Italy
  • tecnologie innovative per i beni e le attività culturali e turismo
  • tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Sitografia

Aggiornato al 21 marzo 2022

Home zanichelli.itRicerca in catalogoContattiHome scuolaCatalogo scuolaBisogni Educativi Speciali (BES)Formazione docentiSiti dei libri di testoIdee per insegnare in digitaleEducazione civica per l'Agenda 2030ZTE Zanichelli TestCollezioniCrea VerificheTutte le proveVerso l'INVALSITutti i siti Zanichelli per la scuolaHome universitàCatalogo universitàArea docentiArea studentiPreparazione test di ammissioneZTE universitàZTE UniTutorCollezioni UniversitàHome dizionariCatalogo dizionariDizionari digitaliDizionari PiùGiuridicoManuali e saggiMedico professionaleChi siamoContattiArea stampaPer acquisti onlineFiliali e agenziePrivacy e cookieCondizioni d’usoCentro assistenza